Vipassana weekend @ Torino

Vipassana 18-19 Febbraio, 2017. (English version)

Questa forma di meditazione ha l’intento di concentrare l’attenzione sui processi interni che guidano le nostre scelte. Grazie a questa attenzione saremo in grado di lasciar andare alcune delle nostre abitudini poco salutari, dandoci la possibilità di seguire la nostra creatività e i nostri interessi più veri e contemporaneamente di tenere conto delle nostre (im)possibilità e dei bisogni degli altri. Questo tipo di attenzione richiede un certo esercizio, le nostre decisioni vengono sempre prese in una frazione di secondo, o, in altri casi, in un tempo più lungo senza una motivazione chiara. Una volta che siamo in grado di vedere questi processi raggiungiamo una forma più ampia di libertà, che rendono possibili una maggiore creatività, cordialità e compassione.

Sessioni di 45 minuti. Lingue parlate: italiano ed inglese

Insegnanti: Henk Barendregt e Mirjam Hartkamp.

Henk medita sin dal 1972. Prima la meditazione Zen con, come insegnante, Kobun Chino (1938-2002) presso l’Haiku Zendo, Los Altos, California, e con altri insegnanti presso lo Zen Mountain Center, Tassajara, sempre in California. Poi a partire dal 1979 ha praticato meditazione interiore (vipassana) con phra Mettavihari (1942-2007) in Olanda. Insegna vipassana dal 2001 e guida dei ritiri dal 2006 (sia in forma intensiva che più leggera). Henk Barendregt è un logico matematico e spiega, nelle sue lezioni di meditazione, che si tratta di un training sia intuitivo che preciso. Gli esempi (metafore) vengono spesso dalle aree della musica e della scienza.

Mirjam ha praticato intensivamente Vipassana sin dal 2009, con insegnanti vipassana sia dell’Est che dell’Ovest. Attualmente insegna con Henk Barendregt ed è insegnante stabile presso l’Istituto Dutch Comenius. Ha un percorso accademico in arte e psicoterapia, ed è di filosofia Buddista. Si dedica al Dhamma a livello del personale (pratica), dell’interpersonale (insegnamento e consulenza) e dell’impersonale (ricerca), con lo scopo di approfondire la conoscenza liberatoria e di coltivare la felicità compassionevole. Co-conduce ogni anno molti ritiri intensivi. Conduce una ricerca di dottorato sugli effetti della meditazione all’Università della Sapienza di Roma.

Costi
40,00 € (la quota comprende: affitto dello spazio, due pranzi vegetariani e costi locali degli insegnanti) + una donazione volontaria (dana – generosità) per l’insegnamento. Il soggiorno dovrà essere organizzato dai partecipanti. Per cortesia pagare  al
Associazione Kado
Banca Prossima, Torino
IBAN:  IT07 L033 5901 6001 0000 0115 874
BIC: BCITITMX

Date 18-19 Febbraio, 2017. Orario
09:30-19:30 giorno 1
09:30-16:30 giorno 2

Locale Zerogrammi / Luft casacreativa
Via Monginevro 262, 10142 Torino.

Registrazione: per la pre-registrazione compilare il questionario. L’accettazione dipende dai posti disponibili e dall’idoneità del meditatore.

InformationFederica Tardito. La sua pagina per il ritiro.